Caso studio “TRIUMPH MOTORCYCLES”

 

App di Realtà Virtuale e Co-Design per lo sviluppo di nuovi concept

Caso studio “TRIUMPH MOTORCYCLES”

 

App di Realtà Virtuale e Co-Design per lo sviluppo di nuovi concept

Background

 

Triumph Motor Ltd ha recentemente iniziato a vivere un periodo di rinnovamento molto positivo e intenso in termini di posizionamento del marchio, grazie al lancio di nuovi modelli a un ritmo sempre più veloce.

Di conseguenza, il reparto preposto alla produzione e al lancio di nuovi prodotti ha dovuto pensare a processi sempre più efficienti ed efficaci. In tale fase di sviluppo è diventato importante fare sempre meglio e più velocemente, tenendo sotto controllo i costi dei test di mercato. Nel frattempo IntelliGO e In2Real stavano concludendo la loro fase di start up in termini di procedure e competenze per portare le tecnologie digitali di ultima generazione nel mondo delle ricerche di mercato, ovvero (ma non solo) la Realtà Virtuale.

L’evoluzione dei software di modellazione e dei rendering, il miglioramento delle prestazioni delle postazioni di lavoro a costi sostenibili e la presenza di un team che bilancia lo sviluppo e le capacità grafiche di altissima qualità: tutti questi aspetti, insieme ad una ricerca maniacale sulla User Experience, hanno dato il via alle prime proposte di intelliGO alle principali società di Ricerche di Mercato internazionali e ad alcuni marchi Automotive.

Numeri

 

  • 22 test di prodotti con tecnologia VR
  • Un concept in VR di una concessionaria Triumph realizzato da un team internazionale
  • Lo sviluppo di una App per facilitare il co-design nelle fasi di sviluppo di nuovi concept
  • La produzione di contenuti digitali in CGI utilizzabili per finalità di marketing per il lancio di nuovi modelli (web/configuratore/press kit/affissioni/videoclip pre-lancio)
  • Guardando al futuro

Guardando al futuro

 

La nostra esperienza con Triumph ci dà l’opportunità di espandere le nostre competenze sia verticalmente, realizzando prodotti sempre più avanzati e performanti, sia orizzontalmente, ampliando la nostra utile gamma di soluzioni per aziende o divisioni aziendali il cui core business è la grafica digitale iper realistica.

Così l’espansione verticale di strumenti di ricerca di mercato come, ad esempio, i Virtual Focus Group o le App di co-design che consentono a più persone di “vivere” concept di design 3D quasi fisicamente, essendo così immersi nel mondo virtuale, e un piattaforma per la progettazione e realizzazione di questionari visivi in ambienti VR con cui gli utenti finali possono intervenire autonomamente.

L’espansione orizzontale si ottiene lavorando in diversi ambienti come musei, formazione, esperienza di negozio con tecnologie che, oltre alla Realtà Virtuale, includono Realtà Aumentata, tracciamento visivo, computer grafica dinamica e processi di interazione con la base di utenti.

Benefici

 

Il nostro cliente ha ottenuto i benefici che voleva ottenere. Ha anticipato di qualche mese le fasi di collaudo, che hanno ridotto il periodo di tempo dedicato alla realizzazione dei nuovi modelli. Inoltre, ha anche ridotto i suoi costi di ricerca poiché per ogni test prodotto non deve più spostare il prototipo altrove, né ha bisogno di ampi spazi espositivi per esporre i suoi prodotti.

Un altro importante vantaggio per l’azienda è stato quello di avere la possibilità di decidere se destinare o meno parte del budget risparmiato a svolgere la ricerca in VR in più nazioni rispetto a prima. Questa possibilità ha dato all’ufficio marketing maggiori informazioni che se fosse stata fatta solo attraverso il tradizionale test su prototipi fisici.

Background

 

Triumph Motor Ltd ha recentemente iniziato a vivere un periodo di rinnovamento molto positivo e intenso in termini di posizionamento del marchio, grazie al lancio di nuovi modelli a un ritmo sempre più veloce.

Di conseguenza, il reparto preposto alla produzione e al lancio di nuovi prodotti ha dovuto pensare a processi sempre più efficienti ed efficaci. In tale fase di sviluppo è diventato importante fare sempre meglio e più velocemente, tenendo sotto controllo i costi dei test di mercato. Nel frattempo IntelliGO e In2Real stavano concludendo la loro fase di start up in termini di procedure e competenze per portare le tecnologie digitali di ultima generazione nel mondo delle ricerche di mercato, ovvero (ma non solo) la Realtà Virtuale.

L’evoluzione dei software di modellazione e dei rendering, il miglioramento delle prestazioni delle postazioni di lavoro a costi sostenibili e la presenza di un team che bilancia lo sviluppo e le capacità grafiche di altissima qualità: tutti questi aspetti, insieme ad una ricerca maniacale sulla User Experience, hanno dato il via alle prime proposte di intelliGO alle principali società di Ricerche di Mercato internazionali e ad alcuni marchi Automotive.

Numeri

 

  • 22 test di prodotti con tecnologia VR
  • Un concept in VR di una concessionaria Triumph realizzato da un team internazionale
  • Lo sviluppo di una App per facilitare il co-design nelle fasi di sviluppo di nuovi concept
  • La produzione di contenuti digitali in CGI utilizzabili per finalità di marketing per il lancio di nuovi modelli (web/configuratore/press kit/affissioni/videoclip pre-lancio)
  • Guardando al futuro

Guardando al futuro

 

La nostra esperienza con Triumph ci dà l’opportunità di espandere le nostre competenze sia verticalmente, realizzando prodotti sempre più avanzati e performanti, sia orizzontalmente, ampliando la nostra utile gamma di soluzioni per aziende o divisioni aziendali il cui core business è la grafica digitale iper realistica.

Così l’espansione verticale di strumenti di ricerca di mercato come, ad esempio, i Virtual Focus Group o le App di co-design che consentono a più persone di “vivere” concept di design 3D quasi fisicamente, essendo così immersi nel mondo virtuale, e un piattaforma per la progettazione e realizzazione di questionari visivi in ambienti VR con cui gli utenti finali possono intervenire autonomamente.

L’espansione orizzontale si ottiene lavorando in diversi ambienti come musei, formazione, esperienza di negozio con tecnologie che, oltre alla Realtà Virtuale, includono Realtà Aumentata, tracciamento visivo, computer grafica dinamica e processi di interazione con la base di utenti.

Benefici

 

Il nostro cliente ha ottenuto i benefici che voleva ottenere. Ha anticipato di qualche mese le fasi di collaudo, che hanno ridotto il periodo di tempo dedicato alla realizzazione dei nuovi modelli. Inoltre, ha anche ridotto i suoi costi di ricerca poiché per ogni test prodotto non deve più spostare il prototipo altrove, né ha bisogno di ampi spazi espositivi per esporre i suoi prodotti.

Un altro importante vantaggio per l’azienda è stato quello di avere la possibilità di decidere se destinare o meno parte del budget risparmiato a svolgere la ricerca in VR in più nazioni rispetto a prima. Questa possibilità ha dato all’ufficio marketing maggiori informazioni che se fosse stata fatta solo attraverso il tradizionale test su prototipi fisici.